25 Ottobre

Tiranni e tagliagole, il naufragio dell'Onu

Il segretario generale Guterres argomenta contro Israele e di fatto giustifica gli attacchi dei terroristi palestinesi. Le Nazioni Unite alla corte dei tiranni. Come va il mondo? Seguire le rotte del petrolio, è quella la mappa di oggi e domani.

23 Ottobre

L'alleato di Hamas è l'Occidente debole

L'invasione ancora non c'è, pressioni su Israele per rinviare l'operazione, ogni giorno che passa, favorisce i terroristi palestinesi. I morti israeliani? I bimbi decapitati? I corpi bruciati? Tutto già dimenticato. E i mandarini della Commissione Ue criticano Ursula von der Leyen perché difende Israele

19 Ottobre

"Vedrete Gaza dall'interno"

Il ministro della Difesa israeliana Gallant sull'invasione: "L'ordine arriverà". Hamas per ora appare isolato, gli Stati Uniti avvisa gli arabi con le portaerei schierate nel Mediterraneo Orientale. Il premier inglese Sunak: "Siamo con voi, vogliamo la vostra vittoria"

15 Ottobre

Due guerre, un fronte unico

Dopo l'invasione dell'Ucraina, l'assalto di Hamas a Israele. Gli attori di un doppio conflitto che rivela un disegno comune: la sfida al mondo libero. Il ruolo della Russia che ora contrattacca, l'assenso della Cina, le due crisi sono un test per l'America, il disastro delle Nazioni Unite

13 Ottobre

Il diritto di esistere. Israele, Hamas e l'odio per l'Occidente

La persecuzione degli ebrei, l'Islam e la questione palestinese che non è una disputa di terra, ma di esistenza del popolo di Israele che viene negata dai tagliagole di Hamas. Le radici dell'odio,il Gran Muftì nazista, la storia senza manipolazioni

9 Ottobre

La ritirata che ha innescato la guerra

La decisione di Joe Biden di lasciare l'Afghanistan ha creato le premesse per i conflitti in Ucraina e in Israele. Perché un mondo senza l'America è più insicuro e sotto la minaccia dei nemici della libertà. Il fallimento dell'intelligence israeliana, la strage e l'assalto dei terroristi di Hamas. Gli errori della Casa Bianca e la difesa dell'avamposto dell'Occidente, Gerusalemme

6 Ottobre

Il piano di Meloni e Sunak

L'intesa tra Palazzo Chigi e Downing Street, la necessità di una svolta e di un approccio diverso sulle migrazioni e la lotta ai trafficanti di esseri umani. Il Consiglio europeo di Granada e la pressione delle elezioni europee del 2024. L'Ucraina nell'Ue? Calma, "è un paese corrotto" e servono "massicce riforme" dice Juncker

3 Ottobre

Nuove mappe, vecchie idee. Un caso per Sherlock Holmes

Nel giro di soli tre anni, dalla fine del 2019 al 2023 in corso, la mappa del presente è completamente cambiata, le idee sembrano improvvisamente invecchiate, non funzionano. Una breve indagine nell'ignoto

30 Settembre

La Germania e i confini degli altri. Cinque domande facili

C'è una risposta nuova: l'Italia non è più diposta a fare il vecchio lavoro di far fronte da sola all'immigrazione sulla rotta del Mediterraneo centrale. Berlino fa politica interna con le navi delle Ong nel Mediterraneo